Imprese italiane, Servizi ecologici e impianti termotecnici

DATA CREAZIONE FORUM 07.04.2011
 
Previous page | 1 | Next page

Acqua calda sanitaria non presente in tutti i punti di prelievo della casa

Last Update: 12/12/2016 9:49 PM
Author
Print | Email Notification    
OFFLINE
Post: 1
Post: 1
Registered in: 12/12/2016
Registered in: 12/12/2016
Gender: Male
Junior User
12/12/2016 9:38 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Acqua calda sanitaria a temperatura incostante o assente in alcuni punti di prelievo
Salve a tutti. Da anni ho un problema e che ora si presenta sempre più spesso. Abito in un appartamento di circa 120 mq al sesto piano di uno stabile di Roma in condominio. Ho due bagni, una cucina e una piccola lavanderia. L'impianto idrico è nuovo, perchè rifatto a seguito di una ristrutturazione, circa 5 anni fa. Da un pò di tempo a questa parte non riesco più a fare una doccia calda a temperatura costante, in particolare nel bagno più lontano dalla caldaia. La caldaia (per la sola acqua calda sanitaria) è una Rinnai Infiniti 17 con scheda elettronica. 5 anni fa era il meglio della tecnologia. I problemi che riscontro sono i seguenti: niente acqua calda (o quasi) al lavabo della cucina (distante neanche due metri dalla caldaia). Conseguente necessità di aprire (per esempio) l'acqua calda nel lavandino del bagno per farla arrivare in cucina. Ancora: niente acqua calda al bidet del bagno più distante dalla caldaia e temperatura dell'acqua incostante nella doccia del bagno più grande. Inutile dire che, nell'ordine, ho: cambiato tutte le cartucce dei miscelatori, pulito i filtri sotto i sanitari, cambiato e/o pulito i filtrini rompigetto, cambiato il filtro dell'acqua all'uscita della caldaia e, da ultimo, staccato una parete doccia Jacuzzi Skin (situata nel bagno più lontano) che, ha detta di molti, era la causa della circolazione di acqua fredda nel circuito della calda. L'unico dato certo (dopo aver chiamato quattro cinque "scienziati") è che chiudendo l'acqua calda all'ingresso della caldaia dai rubinetti esce comunque sempre un filo di acqua (fredda) che, in alcune condizioni manda la caldaia in blocco. Inutile dire chela caldaia è ok per funzionamento e per decalcificazione. Escludendo di buttare a terra le mura dell'appartamento per capire quale cavolata sia stata fatta in passato, cosa mi consigliate per aumentare la pressione? Una volta avevo uno scaldabagno ad accumulo, ma sono molto costosi e non vorrei buttare via altri soldi. Grazie<br class="cbrh" />
[Edited by Fulvio Migliaccio 12/12/2016 9:49 PM]
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Feed | Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 4:47 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com


"
15.07.2011
Sito d'argento
metric-conversions.org/it